Ho sentito un rumore

Ho sentito un rumore:

tic, tic, tic,

era una specie di

plick, plick, plick.


È un suono piccolo

e distante,

c’è da tutta la notte,

davvero inquietante.


Mi alzo dal letto

devo controllare,

la provenienza del suono

devo trovare.


Seguo il rumore

fino in cucina,

non è il rubinetto

vado in cantina.


Cade una goccia

come un ago,

tocca il terreno

forma un lago.


Mi colpisce la fronte

guardo il colore,

è rosso sangue

provo terrore.


Sento la paura

portarmi via,

la stanza sopra

è camera mia.



©2018 by Sonny Zanon